lunedì 7 febbraio 2011

Yoga e stress



I processi infiammatori,che aumentano in intensità con l’età e grazie allo stress, possono essere ridotti praticando regolarmente esercizi di yoga, che hanno tanti altri benefici.
Uno studio realizzato all’università Ohio ha mostrato che le donne che praticano yoga hanno un livello ridotto di citochine nel sangue, e questo non aumenta nemmeno dopo un’esperienza piena di stress, mostra Science Daily.
Le citochine sono sostanze con un ruolo importante nei processi infiammatori dell’organismo e vengono associate alle malattie cardiovascolari, l’attacco vascolare cerebrale, il diabete di tipo II, artrite ed altre affezioni che arrivano con l’età.
Gli scienziati pensano che la riduzione dei processi infiammatori può essere benefica per la salute, e lo yoga è un metodo semplice e piacevole di farlo.
Chi va regolarmente ai corsi di yoga hanno il livello delle infiammazioni più ridotto in generale, ma rispondono meglio anche allo stress. Sembra che lo yoga insegni ai partecipanti di sopportare meglio lo stress quotidiano.
Gli esercizi sono rilassanti e aiutano il corpo a riprendersi dopo un periodo di stress. Non si sa esattamente da dove arrivano questi benefici. Presi separatamente, i componenti yoga (posizioni, respirazione) non avrebbero un effetto cosi forte sul corpo umano.
Oltre al fatto di ridurre i processi infiammatori, lo yoga ha anche altri effetti benefici sulla salute. Le posizioni specifiche migliorano la flessibilità dei muscoli e dello scheletro, la forza fisica, la resistenza agli sforzi e l’equilibrio.
Visto che la postura diventa più bella e spariscono i chili di troppo, non c’è da stupirsi che questo sport è il favorito degli star di Hollywood.
Alcuni praticanti vanno oltre e dicono che lo yoga ti libera dall’insonnia, aumenta l’immunità e normalizza le funzioni endocrine.
Riguardante lo psichico, gli esercizi cacciano la depressione e l’ansia, migliora la concentrazione e la memoria, cambia radicalmente l’umore e ti aiuta a sbarazzarti dalla timidità.

Nessun commento:

Posta un commento